Crea sito

Il Progetto

L’utilizzo delle tecnologie didattiche nel processo d’insegnamento/apprendimento è diventato un fatto ormai ineludibile. Le nuove abilità cognitive dei nostri alunni, definiti “nativi digitali”, e le diverse caratteristiche del sapere generato dalla società della conoscenza trovano sostegno e sviluppo nell’uso delle tecnologie didattiche, oggi ormai definite dalla ricerca europea TEL, Technology Enhanced Learning, ovvero Apprendimento Arricchito dall’Uso della Tecnologia.
Esse, infatti, sono riconosciute a tutti gli effetti tecnologie cognitive capaci di promuovere:
nuove forme di organizzazione del pensiero;
• nuovi modi di apprendimento;
• nuove forme di collaborazione interpersonale e di comunicazione
.
Nasce così, all'interno del progetto d'istituto iSchool,  il progetto iClass che prevede l’uso costante e consapevole delle tecnologie didattiche (LIM, ebook e tablet) in classe, in particolare in prima, come sperimentazione e ricerca della loro influenza nel processo di apprendimento della lettura, della scrittura del e calcolo.

 

Note: non farà parte del nostro progetto Indire.

IMPORTANTE! Il progetto iClass si è arricchito della collaborazione con il Politecnico di Milano.

La classe 1° C ha aderito all'iniziativa condotta dal Politecnico di Milano chiamata Policultura che prevedeva la realizzazione di una narrazione digitale all'interno di un ambiente di apprendimento creato all'Università stessa, "1001Storia",  la quale  è stata al termine trasformata in una trasmissione WebTv trasmessa in streaming in un canale web dell' istituto. Gli alunni insieme ai docenti, grazie alla consulenza pegagogica, metodologica e progettuale dei prof. De Blas e Paolini del Politecnico di Milano e dei loro collaboratori, hanno raccontato in forma digitale, dopo averla progettata e realizzata in forma cartacea, tutta l'esperienza vissuta in questo anno scolastico con il progetto iClass alla quale è stato dato il titolo "Una scuola mela-vigliosa".

GRANDISSIMO! Abbiamo avuto l'iPad in classe!!!

Grazie al contributo dei genitori della classe 1° C della scuola primaria "G. Carducci",  che hanno sostenuto il progetto fin dall'inizio, sono presenti in classe 3 iPad con i quali i bambini hanno approfondito in modo coinvolgente e vicino a loro le attività realizzate a scuola e creato loro stessi dei semplici  ebook inserendo testi, immagini, audio e video. Gli ebook hanno racconato le storie fantastiche ideate dai bambini per le lettere ed i numeri che hanno arrichito la storia-guida "A BoscoMagico". L'esperienza èstata seguita dal prof. Baldini, Apple Educator che ha fornito ai docenti la formazione adeguata per l'uso didattico dell'iPad in classe. (Riferimenti per visionare "A Boscomagico": username: mimmapitta; password: carducci)

L'attività è stata documentata nel Blog del Progetto Iclass curato dai docenti della classe i quali hanno realizzato essi stessi lezioni digitali con l'Pad che depositeranno nel blog stesso.

Chi fosse interessato a sostenere finanziariamente l'attività al fine di consentire a tutti gli alunni di aver un iPad ciascuno, soluzione ottimale per il completo raggiungimento di tutti gli obiettivi proposti, può consultare la sezione Contatti per avere indicazioni.

Un grande successo: il nostro progetto "My Book" approvato dal MIUR!!!!

Come ampliamento ed arricchimento di "iClass" è stato elaborato un progetto che ha lo scopo di realizzare un'attività particolare ed unica nella scuola primaria la quale consiste nell'elaborazione di un libro di testo digitale per la classe prima creato dai docenti dell'istituto da estendere successivamente in rete ad altre scuole della provincia, dal titolo My Book.  L'ebook raccoglierà le esperienze realizzate in classe a seguito della sperimentazione sui nuovi approcci alla lettura, scrittura e calcolo per l'individuazione precoce e la prevenzione dei disturbi di apprendimento condotta con la collaborazione dei nostri. A tal proposito il progetto è stato presentato dal MIUR che lo ha approvato, cofinanziato e che ne seguirà e coordinerà gli interventi.

 

Le nostre collaborazioni

Le collaborazioni e le consulenze esterne alle attività sono state le seguenti:

- Dott.ssa Caterina Spezzano MIUR, docente MIUR presso Direzione Ordinamenti Scolastici (creazione ebook di testo);

- Politecnico di Milano per adesione all'iniziativa Policultura (elaborazione trasmissione WebTV della narrazione digitale dell'esperienza realizzata in classe);

- Apple Education Dionisio Baldini (sperimentazione tablet in classe);

- Ins. Ventriglia Luciana formatore AID, Associazione Italiana Dislesia (nuovi approcci alla lettura e alla scrittura);

- Prof. Cattabrini Umberto, prof. Università di Firenze